Per ogni problematica sessuale e di coppia a Perugia contatta il nostro Centro specializzato Studio Mentecorpo. La Dottoressa Sanavìo e uno Staff di sessuologi e psicoterapeuti ti affiancheranno per la cura risolutiva.

visita anche in www.sessuologia.com

DISTURBI SESSUALI

I principali Disturbi sessuali e disagi di coppia

  • ansia da prestazione
  • eiaculazione precoce
  • vaginismo
  • disturbi del desiderio
  • criticità della coppia

ANSIA DA PRESTAZIONE SESSUALE

L’ansia da prestazione è una sensazione che molti uomini possono

provare di fronte, ad esempio, ad una nuova partner, o in particolari circostanze, ma diventa un problema quando a quest’ansia si risponde con la Tentata Soluzione del “mettersi alla prova” per rassicurarsi sulla propria capacità di risposta.

È proprio questo tentativo di controllare le proprie reazioni che rischia di portare ad un peggioramento costante e ad un senso di fallimento continuo, proprio perché la l’attenzione si concentra sul controllo di se stessi e sulla paura della “figuraccia” a scapito delle naturali e piacevoli sensazioni di eccitazione che si manifestano in condizioni di maggior relax. Il rischio è quindi quello che la persona, proprio per paura del fallimento, si metta continuamente nelle condizioni di fallire, magari cambiando partner, o comunque “sforzandosi” di raggiungere il risultato voluto.

Va da se’ che il piacere non si può manifestare in condizioni di paura e ipercontrollo, nemmeno quando la partner sia particolarmente desiderabile, anzi in questi casi in genere la paura aumenta e la risposta è del tutto insoddisfacente e, alla lunga, angosciante. Ciò che nella fantasia è tanto agognato, nella realtà diventa un ostacolo apparentemente insuperabile, e ciò può creare una situazione di continuo stress, e può portare la persona ad uno stato di reale disperazione.

LE SOLUZIONI

Proprio studiando i meccanismi dell’ipercontrollo che portano inevitabilmente al fallimento, la Terapia Strategica ha messo a punto una serie di interventi mirati a rompere il meccanismo perverso del “mettersi alla prova” e dell’ipercontrollo delle proprie reazioni fisiche, che si realizzano attraverso prescrizioni ad hoc, e che cambiano in modo impercettibile ma funzionale la prospettiva della persona.

Ciò che prima sembrava angosciante e bloccava totalmente la performance del soggetto diventa improvvisamente più affrontabile e gestibile, e il soggetto può ricominciare a provare il piacere dell’incontro e a rivivere una nuova stagione di serenità, che sembrava perduta per sempre.

VAGINISMO

Si parla di vaginismo quando nella donna si manifesta uno spasmo involontario di fronte ad un tentativo (o anche solo all’idea )di penetrazione, dovuta al timore di provare dolore, cosa che rende impossibile la penetrazione stessa, e rende effettivamente molto doloroso ogni tentativo in questo senso.

Tipicamente nella coppia si manifestano alcune dinamiche classiche: dopo un iniziale periodo in cui si fanno vari tentativi e il partner si dimostra comprensivo e rassicurante, di fronte ai continui fallimenti si passa ad uno stato di insofferenza e di accuse reciproche, che creano sensi di colpa nella donna e mettono in crisi la coppia. Questo è in genere il momento in cui la coppia chiede aiuto e si sottopone ad una terapia.

In alcuni casi la donna riesce a provare piacere nel contatto fisico con il partner, e la sessualità viene vissuta in modo naturale e libero al di fuori della penetrazione, mentre in altri casi si innesca una vera e propria fobia per l’atto fisico e la donna rifugge ogni tipo di approccio sessuale.

Il vaginismo può essere primario se non vi è mai stata penetrazione, secondario se dopo un periodo di attività sessuale regolare si manifesta una difficoltà che gradualmente porta al rifiuto dell’atto completo.

LE SOLUZIONI

In ogni situazione gli interventi vanno modulati sulla base delle caratteristiche peculiari del problema e dell’interazione di coppia, ma l’approccio strategico si pone sempre come obiettivo il blocco delle tentate soluzioni disfunzionali, la rottura degli schemi rigidi di relazione all’interno della coppia, e la messa in atto di una serie di prescrizioni per entrambi i partner. Queste gradualmente permetteranno alla donna di riavvicinarsi al proprio corpo in modo rassicurante, fino al superamento della paura e alla possibilità di un contatto più sereno con il partner. La penetrazione diventerà possibile attraverso il passaggio per questi step graduali e indolori, che riavvicinano i partner in un gioco collaborativo e non disfunzionale, fino al superamento totale del blocco e al raggiungimento del piacere completo anche nella donna.

problemi di coppia


Chiamaci

Scrivici

WhatsApp